Il mio caro amico Vincenzo Ammazzalorso è un "genio creativo" dell'immagine per le sue doti di osservare e pensare inquadrature ed istanti in bianco e nero. Il processo del suo osservare, pensare e realizzare in bianco e nero gli permette di creare accattivanti immagini cariche di emozioni per effetto di luci ed ombre, contrasto e trama e, infine, le tonalità di chi conosce il bianco e nero in camera oscura.

Mostra di arte contemporanea allestita al Circolo Tennis Tortoreto - Tortoreto Lido - Via Napoli 8.. L’inaugurazione è sabato 19 maggio 2018 alle ore 18.00. 

Entrare in ambienti un tempo prestigiosi e poi abban­donati ha sempre portato i foto­grafi ad osservare ciò che resta di un passato, cercando di documen­tare una visione che consentisse di ricostruire aspetti di un mondo perduto. Il risultato ha portato quindi ad individuazioni di rile­vanza nostalgica, dove si cercava di ricostruire romanticamente una realtà, evidenziandone i tratti di­stintivi, dovuti più ad una immagi­nazione personale che ad impossibili ricordi.

Si inaugura sabato 19 dicembre, alle ore 20,00, a Giulianova, nel Circolo Noné...e oltre, la mostra personale di fotografia "Bordi di mare" di Vincenzo Ammazzalorso. Introduce la serata il Dott. Giuseppe Di Berardino.

Una gara di sòlidarietà a colpi di pennello, quella che si è scate­nata per aiutare la Polisportiva Amicacci di Giulianova. L'asso­ciazione sportiva di basket in carrozzina ha attive tre squadre che militano in Al, in B e gli "Amicuccioli" la squadra di mi­nibasket che il 18 e 19 disputerà le finali scudetto.

E’ prevista per il 7 dicembre a Sant’Omero la tradizionale Fiera dell’Immacolata. Il che vuol dire che la cittadina vibratiana unirà tradizione, enogastronomia, cultura, arte e divertimento per animare con espositori e stand il centro storico.

Si inaugura sabato 25 ottobre alle ore 18 a Teramo nel Salotto artistico culturale Pharos di Giulietta Cerulli in Corso Cerulli 27 la mostra collettiva FOTOGRAFIE.  Interverranno alla presentazione il fotografo Giovanni Bucci, e Romolo Bosi, pittore.  Quattro porzioni di spazio accolgono i lavori di quattro fotografi teramani, Bordi di maredi Vincenzo Ammazzalorso, Corpi Pensantidi Armando Di Antonio, Raccontodi Attilio Gavini e Magneti di Fabio Salvato, un percorso originale e suggestivo che ha come protagonista il bianco e nero, i suoi contrasti, la sua poetica essenziale.